La Bontà – Madre Teresa di Calcutta

La Bontà - Madre Teresa di Calcutta

La Bontà è una poesia scritta da Madre Teresa di Calcutta, al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu. Nei suoi versi sembra di scorgere la suora intenta ad offrire una parola di conforto o un pasto caldo ai poveri, ai malati e ai dimenticati per le strade di Calcutta e ciò che la animava in questa sua missione era proprio il cercare di essere l’espressione della bontà di Dio, donare al prossimo il proprio cuore e non soltanto le cure o le attenzioni materiali.

Non permettere mai
che qualcuno
venga a te
e vada via senza essere
migliore e più contento.
Sìi l’espressione
della bontà di Dio
Bontà sul tuo volto
e nei tuoi occhi,
bontà nel tuo sorriso
e nel tuo saluto.
Ai bambini, ai poveri
a tutti coloro che soffrono
nella carne e nello spirito
offri sempre un sorriso gioioso
Dai a loro
non solo le tue cure
ma anche il tuo cuore.

(Madre Teresa di Calcutta)

Potrebbero interessarti anche...

3 risposte

  1. Francisco ha detto:

    Bellissima poesia, grazie! 😀

  2. Lucia Angela Bosio ha detto:

    è bellissima questa poesia, domani inizio la catechesi online con i ragazzi della cresima e gliela propongo come traccia del nostro cammino, sulle orme di Gesù , come ha fatto Madre Teresa e tanti altri santi e questo per dare sapore, pienezza e bellezza ,oltre che felicità alla vita. Grazie. sr. Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.